UBI BONSAI
UBI Bonsai - Unione Bonsaisti Italiani
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» Funghi sulle radici
10/2/2017, 13:24 Da andrea 55

» salve a tutti
9/2/2017, 12:18 Da andrea 55

» Polverina su pyracantha
21/1/2017, 12:29 Da gionny33

» foglie secche ai bordi
13/6/2016, 18:59 Da sergiope

» Lantana Camara
21/4/2016, 12:01 Da ronin

» OLIVELLO SELVATICO
3/10/2015, 14:44 Da Antonio Buzzanca

» ginepro comune
30/6/2015, 13:24 Da andrea 55

» Impostazione Ginepro
28/6/2015, 10:55 Da andrea 55

» salve a tutti
26/6/2015, 17:11 Da andrea 55

» salve a tutti
23/6/2015, 21:16 Da efi65

Chi è in linea
In totale ci sono 3 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 3 Ospiti

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 59 il 10/10/2015, 09:51
I postatori più attivi del mese

Contatore Visite
Ottobre 2017
LunMarMerGioVenSabDom
      1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031     

Calendario Calendario

Google +1

shitakusa o kusamono????

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

shitakusa o kusamono????

Messaggio  Filippo il 18/11/2010, 20:19

Premetto non sono un esperto ma forse condividendo quello che so e magari ottenendo altre info da voi potrò arricchire ulteriormente le mie conoscenze.
La domanda posta all'inizio non è retorica o meglio è una cosa che mi sono posto io fino a poco tempo fa, ora grazie a sane letture (grazie vice presidente) e partecipazione a qualche mostra dal buio totale sono passato alla penonbra......
Allora i giappo definiscono shitakusa quello che noi definiamo piantine di compagnia per i nostri bonsai o per i nostri suiseky. La parola giapponese tradotta vuol dire letteralmente erba che sta sotto. Può essere utilizzata sia nelle esposizioni formali ma anche in quelle informali, può essere utilizzata per rappresentare all'interno del tokonoma sia la stagione (se non c'è lo scroll) sia l'ambiente dove vive l'elemento principale.
I giappo dicono che ci vogliono almeno un paio di anni di coltivazione per dare la giusta vetustà allo shitakusa.
Ora anche le nostre erbette devono essere coltivate nel giusto modo come i nostri bonsai, deve essere utilizzato il giusto terriccio ( mai troppo drenante) e la giusta concimazione.
Sapevate che per esempio per le felci ed il muschio i solfato di ferro è mortale io no....ora per fortuna si e starò più attento.
Per finire, spero che non vi abbia fatto sbadigliare troppo, vorrei soltanto soffermarmi sui vasi. Nel caso degli shitakusa i vasi possono avere le forme più strane ed anche i colori.......(non troppo sgargianti però non devono rubare la scena all'elemento principe). I giappo utilizzano vasi molto costosi per le erbette perchè in quel caso è l'elemento più importante.
La prossima puntata vorrei naturalmente con l'aiuto dei più esperti elencando a seconda della stagione delle erbette e magari poi parlare dei kusamono.



Filippo
Bonsaista Mame
Bonsaista Mame

Messaggi : 69
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: shitakusa o kusamono????

Messaggio  Massimiliano La Mattina il 18/11/2010, 23:21

Filippo bella iniziativa . Ci fai un esempio di come la pianta di compagnia possa rappresentare la stagione , oltre alla fioritura immagino. E poi , a cosa serve far capire l'ambiente in cui cresce il bonsai ? Non lo fa capire il bonsai stesso ?
avatar
Massimiliano La Mattina
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 668
Località : Roma , Ostia Lido

Tornare in alto Andare in basso

Re: shitakusa o kusamono????

Messaggio  Filippo il 19/11/2010, 09:53

Allora max iniziamo dalla prima domanda........non sono solo i fiori a rappresentare la stagionalità e cmq non indicano sempre la primavera, i crisantemi per esempio rappresentano l'autunno visto che è quello il periodo in cui fioriscono.
Cmq oltre ai fiori è anche il cambiamento di colore di un'erbetta che da la sensazione a chi le guarda del passag delle stagioni.
Per quanto riguarda invece il richiamare il luogo di origine o cmq un determinato ambiente questo avviene utilizzando o un erba che appiamo cresac nello stesso ambiente del bonsai o in qualcosa di similare.......per esempio con il tuo faggio utilizzerei del semplice muschio perchè mi da l'idea del sottobosco di una zona sempre umida perchè coperta dalla ramificazione della pianta......mentre se dovessi esporre un glicine in fioritura utilizzerei ad esempio del bamboo che richiama l'immagine dell'acqua del fresco perchè le zone in cui vive sono appunto quelle. Naturalmente il discorso è molto più ampio ed io sto solo all'inizio.....

Filippo
Bonsaista Mame
Bonsaista Mame

Messaggi : 69
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: shitakusa o kusamono????

Messaggio  fabrizio-petruzzello il 1/2/2011, 12:42

Vedo che ti stai documentando bene, continua e facci sapere dell'altro. Shocked
avatar
fabrizio-petruzzello
Gran Mogol - Moderatore
Gran Mogol - Moderatore

Messaggi : 637
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: shitakusa o kusamono????

Messaggio  Laura-iki il 25/2/2011, 08:53

Io sono molto curiosa di avere informazioni sui kusamono.
Nel web non ce ne sono molte.
Qualcuno sa magari se esiste qualche testo da consultare?

Questa è comunque un definizione che mi pare abbastanza appropriata:
Il termine kusamono è usato per indicare composizioni create con piante selvatiche, la traduzione letterale della parola giapponese è kusa = erbacea, mono = cosa (pianta oggetto).
Vengono esposti come elementi principali ed hanno lo scopo di dare gioia a chi li osserva sollecitandone il senso estetico.

La mia curiosità poi è come e dove vengono esposte? scratch
avatar
Laura-iki
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 357
Località : Roma - Terni

Tornare in alto Andare in basso

Re: shitakusa o kusamono????

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum