UBI BONSAI
UBI Bonsai - Unione Bonsaisti Italiani
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» Funghi sulle radici
10/2/2017, 13:24 Da andrea 55

» salve a tutti
9/2/2017, 12:18 Da andrea 55

» Polverina su pyracantha
21/1/2017, 12:29 Da gionny33

» foglie secche ai bordi
13/6/2016, 18:59 Da sergiope

» Lantana Camara
21/4/2016, 12:01 Da ronin

» OLIVELLO SELVATICO
3/10/2015, 14:44 Da Antonio Buzzanca

» ginepro comune
30/6/2015, 13:24 Da andrea 55

» Impostazione Ginepro
28/6/2015, 10:55 Da andrea 55

» salve a tutti
26/6/2015, 17:11 Da andrea 55

» salve a tutti
23/6/2015, 21:16 Da efi65

Chi è in linea
In totale ci sono 3 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 3 Ospiti

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 59 il 10/10/2015, 09:51
I postatori più attivi del mese

Contatore Visite
Agosto 2017
LunMarMerGioVenSabDom
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031   

Calendario Calendario

Google +1

Introduzione al suiseki

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Introduzione al suiseki

Messaggio  Laura-iki il 18/11/2010, 12:44

Apro questo topic, che spero sarà seguito ed ampliato da chi ne sa più di me, e letto da coloro che ne sanno poco o nulla, e da quelli che ancora non conoscono questo mondo artistico.
avatar
Laura-iki
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 357
Località : Roma - Terni

Tornare in alto Andare in basso

Re: Introduzione al suiseki

Messaggio  Laura-iki il 18/11/2010, 12:47

I Suiseki sono oggeti di pietra modellati dalla natura. Le pietre sono lavorate dallo scorrere dell’acqua su di esse, dal vento, dalla sabbia, dai temporali, dai terremoti ed altri eventi naturali..
I collezionisti trovano un vero piacere nel collezionarli ed anche raccoglierli. Le loro forme da millenni hanno sull’uomo un forte potere suggestivo e di evocazione di paesaggi e figure naturali.
Suiseki letteralmente vuol dire sui = acqua e seki = pietra, ma questo non spiega la valenza di esso come forma d’arte.
La formazione di paesaggi in miniatura, di bonsai o di suiseki dimostra la percezione originale degli orientali verso la natura. Un sentimento estetico e filosofico,che porta gli orientali ad osservare delle forme apparentemente semplici, ma che ispirano loro sensazioni ed emozioni.
Una sorta di meditazione che offre la possibilità di scoprire le bellezza della natura e che dona un senso di pace e di tranquillità, portando lo spirito ad avvicinarsi alla natura stessa.
La diversità di forme dei suiseki, i colori, la tessitura, le incisioni naturali sono fonte di ispirazione senza fine.
L’arte del suiseki è un esercizio intenzionale di introduzione nella bellezza e nell’armonia e richiede un processo formativo e creativo; dai tempi antichi fino ad oggi queste valutazioni hanno permesso di soddisfare lo spirito e creare armonia per se stessi e per il mondo circostante..
E ancora oggi il fascino del suiseki continua a catturare l’interesse dell’osservatore di ogni età cultura e paese.

In cinese i Gongshi e in giapponese i Suiseki, arrivano in Occidente una trentina d’anni fa.
Come per i bonsai erano prima in Cina, dove, più di mille anni fa, erano apprezzate come pietre, che a differenza di quelle presenti nei loro giardini, erano più piccole da poter stare in casa e consentire una intima meditazione.
I Giapponesi poi dettarono delle regole che ancora oggi devono essere rispettate.
avatar
Laura-iki
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 357
Località : Roma - Terni

Tornare in alto Andare in basso

Re: Introduzione al suiseki

Messaggio  Laura-iki il 18/11/2010, 12:49

Per togliere dei dubbi sulle regole, mi permetto di copiare ed incollare dal sito di Daniela e Fabrizio le caratteristiche che deve avere un suiseki per poter essere considerato tale:

"Brevemente allora, un suiseki è una pietra che, per poter essere definita tale in armonia con i principi della tradizione giapponese :
• deve essere completamente naturale, plasmata solo dagli agenti atmosferici e mai modificata dall'uomo ;
• deve in pochi tratti essenziali evocare un elemento presente nel mondo naturale (montagne, cascate, laghi, isole, ma anche animali e figure antropomorfe) ;
• tutte le sue caratteristiche fisiche (forma asimmetrica, colore, superficie, durezza) contribuiscono a definirne quelle spirituali : sobrietà, solidità, tranquillità, solitudine, profondo distacco."
avatar
Laura-iki
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 357
Località : Roma - Terni

Tornare in alto Andare in basso

Re: Introduzione al suiseki

Messaggio  fabrizio-petruzzello il 18/11/2010, 14:19


Affascinante il modo in cui hai descitto l'Arte del Suiseki anche per me che, notoriamente, mi interesso ad essi!
Embarassed Embarassed Embarassed Embarassed Embarassed Embarassed Embarassed
avatar
fabrizio-petruzzello
Gran Mogol - Moderatore
Gran Mogol - Moderatore

Messaggi : 637
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Introduzione al Suiseky

Messaggio  Marco Traietti il 18/11/2010, 17:46

..Grazie Laura, il tuo post mi è stato veramente utile!
..e bisogna ammettere che è veramente un mondo affascinante quello del Suiseky

Marco Traietti
Bonsaista Mame
Bonsaista Mame

Messaggi : 4
Località : roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Introduzione al suiseki

Messaggio  daniela il 19/11/2010, 12:05

Brava Laura !
Ho proprio poco da aggiungere, come quadro generale e sintetico.
Come informazione storica, ricordo che l'arte di apprezzamento delle pietre nasce in Cina, come il bonsai, e poi si diffonde in tutto il mondo orientale. Ogni paese ha poi ha adattato l'arte alla propria cultura, a cominciare dal nome. Il termine 'suiseki', ad esempio, indica il suiseki giapponese. Non è semplicemente la parola che viene utilizzata in Giappone, una mera traduzione (casa = house), ma contemporaneamente identifica l'approccio estetico e filosofico giapponese. Ne consegue che in Cina le pietre si chiamano in altro modo e corrisponderanno ad altri criteri estetici e filosofici. In Corea di chiamano Suseok, ad esempio, e mai dire ad un coreano che fa suiseki !!!
In Italia il suiseki arriva dal Giappone negli anni '80. All'epoca la Cina era ancora chiusa come un riccio, quindi quel poco che arrivava, come immagini, nozioni, libri, maestri, veniva dal Giappone.
Di conseguenza, in Italia si è cominciato a collezionare le pietre in base ai criteri giapponesi.
Daniela

daniela
Bonsaista Mame
Bonsaista Mame

Messaggi : 31
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Introduzione al suiseki

Messaggio  fausta il 20/11/2010, 14:47

grazie lauretta Very Happy
avatar
fausta
Bonsaista Mame
Bonsaista Mame

Messaggi : 46
Località : Cuneo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Introduzione al suiseki

Messaggio  Laura-iki il 24/11/2010, 08:45

Bene si potrebbe parlare con più attenzione delle varie forme e dei requisiti che devono avere le pietre per poter essere considerate suiseki da esposizione.
Ad esempio ho letto una discussione molto interessante su un altro forum dove viene dibattuto sullo stile "rifugio".

Mi documento e scrivo qualcosa ... sempre in attesa dei nostri esperti. Cool
avatar
Laura-iki
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 357
Località : Roma - Terni

Tornare in alto Andare in basso

Re: Introduzione al suiseki

Messaggio  francesco il 24/11/2010, 13:16

sono in ritardo, come al solito....GRAZIE LAURA!!! comincio a vederci più chiaro..e comincerò sicuramente a guardare con più attenzione pietre quando sono in giro... Very Happy
avatar
francesco
Bonsaita Chuhin
Bonsaita Chuhin

Messaggi : 787
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Introduzione al suiseki

Messaggio  Laura-iki il 24/11/2010, 13:51

Attento a non andare in fissa! Surprised

E' una malattia moooolto contagiosa! Shocked queen
avatar
Laura-iki
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 357
Località : Roma - Terni

Tornare in alto Andare in basso

Re: Introduzione al suiseki

Messaggio  francesco il 24/11/2010, 14:24

spero di no o stavolta mia moglie mi caccia davvero di casa...mancano solo le pietre.. lol! Very Happy
avatar
francesco
Bonsaita Chuhin
Bonsaita Chuhin

Messaggi : 787
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Introduzione al suiseki

Messaggio  Laura-iki il 4/3/2011, 09:46

Allora ragazzi per dare una continuazione opportuna ed adeguata a questo post, iniziato con molta semplicità ed umiltà da me, voglio segnalare, per chi non lo avesse ancora visto, il sito dei nostri amici daniela e fabrizio:

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

molto elegante ed istruttivo per tutti noi.

Inoltre quello del maremmano da cui traspare la sua passione per il mondo dei suiseki e che mi stupisce sempre. Un interessantissimo articolo di Marco Favero approfondisce e completa la storia di questa arte.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Tanto per dare un’idea dei personaggi che frequentano il nostro forum! king queen cheers
avatar
Laura-iki
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 357
Località : Roma - Terni

Tornare in alto Andare in basso

Re: Introduzione al suiseki

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum