UBI BONSAI
UBI Bonsai - Unione Bonsaisti Italiani
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» Funghi sulle radici
10/2/2017, 13:24 Da andrea 55

» salve a tutti
9/2/2017, 12:18 Da andrea 55

» Polverina su pyracantha
21/1/2017, 12:29 Da gionny33

» foglie secche ai bordi
13/6/2016, 18:59 Da sergiope

» Lantana Camara
21/4/2016, 12:01 Da ronin

» OLIVELLO SELVATICO
3/10/2015, 14:44 Da Antonio Buzzanca

» ginepro comune
30/6/2015, 13:24 Da andrea 55

» Impostazione Ginepro
28/6/2015, 10:55 Da andrea 55

» salve a tutti
26/6/2015, 17:11 Da andrea 55

» salve a tutti
23/6/2015, 21:16 Da efi65

Chi è in linea
In totale ci sono 3 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 3 Ospiti

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 59 il 10/10/2015, 09:51
I postatori più attivi del mese

Contatore Visite
Novembre 2017
LunMarMerGioVenSabDom
  12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930   

Calendario Calendario

Google +1

ERBE DI COMPAGNIA

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

ERBE DI COMPAGNIA

Messaggio  andrea 55 il 8/3/2013, 14:43

ERBE DI COMPAGNIA

Nell’esposizione di un Bonsai è d’obbligo la realizzazione dell’armonia in una particolare, voluta atmosfera. Nella realizzazione dell’equilibrio e dell’armonia dell’ambiente o per suscitare un particolare stato d’animo nell’osservatore .Le erbacee, abbinate al Bonsai ,sono essenze annuali o perenni che vivono in natura nelle stesse zone in cui cresce la specie educata a Bonsai. Le erbe di compagnia non solo hanno di per sé caratteristiche di resistenza e bellezza,ma testimoniano l’osservazione e l’amore per la natura e la ricerca del particolare inserito in un certo contesto privato degli elementi non significativi. L’osservazione dell’albero Bonsai non si limita allo stesso ,ma si inserisce in una scala di valori che lasciano trasparire una sensazione di ordine e di piacevole equilibrio. La scelta delle erbe ,pur essendo molto soggettiva ,deve sottostare a regole ben precise o a sensazioni che la forma del Bonsai suggerisce.
Diverse sono le varietà di erbe impiegate come oggetti di compagnia al Bonsai; lo scopo è quello di enfatizzare la bellezza dell’esemplare. Il bonsai non è mai esposto da solo ma accompagnato da una piantina e da un rotolo dipinto .Questa è appunto la maniera tradizionale di esporre un Bonsai e questi tre elementi formano un triangolo dove il Bonsai simboleggia l’uomo la pittura il cielo e la piantina la terra.
Gli oggetti nell’esposizione degli esemplari devono essere sempre usati come complemento all’albero e non devono dominarlo o distogliere l’attenzione dell’osservatore : il Bonsai è sempre il primo attore,il soggetto principale che , deve stimolare un insieme di sentimenti o ispirare una scena in natura .Se l’osservazione della composizione stimola queste sensazioni ,allora si potrà dire di aver raggiunto lo scopo Lo scopo delle piantine di compagnia è quello di creare movimento alla composizione, dando un senso di maggiore di prospettiva ricreando simbolicamente la stagione che rappresentano. Nell’esposizione delle piante bisogna rispettare l’equilibrio fra Bonsai ,l’altezza del supporto su cui è sistemato e lo spazio impiegato attorno:il tutto va sistemato ad altezza dell’osservatore .Questi principi sono in funzione anche del fatto che i punti focali sono due: quello principale costituito dal Bonsai e quello secondario dalla pianta di compagnia ; anche se le due piante possono essere in apparente contrasto,l’aspetto esteriore non sarà mai in competizione e l’equilibrio della composizione sarà sempre armonico. Un principio importante è che le piantine non abbiano mai forma simile a quella del Bonsai cui si accompagnano cosi come differenti devono essere il colore e la struttura delle foglie , la forma del vaso ed il colore. Cosi come bisogna tenere in seria considerazione la base dove saranno sistemate le piante: il Bonsai viene collocato di solito su un tavolinetto per alzarlo e cosi valorizzarne l’importanza, e la pianta di compagnia su una base più bassa una fetta di legno,una stuoia di canne. Se poste allo stesso livello, le due piante daranno un senso di staticità disarmonico per la composizione,o comunque non certamente interessante alla percezione visiva. Le piantine ,in genere ,vanno sistemate in vasi o piatti ,la scelta del colore di questi contenitori ha un significato preciso:il blu da l’impressione dell’acqua, il bianco della neve. Le pietre, i muschi tutto ha un preciso significato evocativo nella composizione col Bonsai,nulla è mai lasciato al caso; inoltre le piantine di compagnia vanno sempre adattate alla stagione .E’ superfluo stilare un elenco che indichi quale piantine usare,poiché sarebbe limitativo : ne esistono una infinità ,da prendere in natura ,da acquistare in vivaio. A questo punto entra in gioco la fantasia ed il buon gusto del bonsaista che può ottenere composizioni di varie piantine e forme diverse: dall’impianto su piccole rocce a vasetti con un sotto bosco di muschio. I materiali sono veramente inesauribili; ogni escursione per la ricerca di piante o di pietre è un occasione di reperimento di erbe per le composizioni . Erbe finora evitate,scartate o giudicate brutte ,se isolate e composte in vaso acquistano di colpo interesse e bellezza prima impensabili .Durante una visita in vivaio avrete un motivo in più per scoprire vasetti con erbe perenni ,magari di qualche varietà più rara. Nel periodo estivo tutte le erbe ad eccezione dei sempervivum ,vanno tenute in mezz’ombra su vassoi ricolmi d’acqua per mantenere più a lungo l’umidità. Nel tardo autunno si potano le parti secche ,si riequilibrano, asportando in parte dal contenitore le specie troppo invadenti, e si riparano in un luogo per proteggerli dal gelo. Non mi sento di dare nessun consiglio estetico perché chi fa gia bonsai dovrebbe avere abbastanza gusto, percezione estetica ed esperienza per non trovare eccessive difficoltà nell’allestimento di tali composizioni. Motivo di più sarà quello di scoprire un mondo ai più poco conosciuto : quello di queste piantine perenni, conoscerne le caratteristiche, apprezzarne la bellezza… e soprattutto poterne godere la compagnia per parecchi anni.
[img][Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link][/img]
avatar
andrea 55
Bonsaista Ohgata
Bonsaista Ohgata

Messaggi : 1641
Località : poppi

http://www.toshoo-en.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: ERBE DI COMPAGNIA

Messaggio  andrea 55 il 8/3/2013, 16:06

[img][Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link][/img][img][Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link][/img][img][Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link][/img][img][Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link][/img]
avatar
andrea 55
Bonsaista Ohgata
Bonsaista Ohgata

Messaggi : 1641
Località : poppi

http://www.toshoo-en.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: ERBE DI COMPAGNIA

Messaggio  andrea 55 il 10/3/2013, 17:41

[img][Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link][/img][img][Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link][/img][img][Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link][/img][img][Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link][/img]
avatar
andrea 55
Bonsaista Ohgata
Bonsaista Ohgata

Messaggi : 1641
Località : poppi

http://www.toshoo-en.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: ERBE DI COMPAGNIA

Messaggio  Laura-iki il 14/3/2013, 10:14

Oh finalmente qualcuno ha rotto il ghiaccio!

Andrea se non ti dispiace ho spostato qui il tuo post!

C'era questa cartella preparata apposta! queen
avatar
Laura-iki
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 357
Località : Roma - Terni

Tornare in alto Andare in basso

Re: ERBE DI COMPAGNIA

Messaggio  andrea 55 il 14/3/2013, 10:42

Laura-iki ha scritto:Oh finalmente qualcuno ha rotto il ghiaccio!

Andrea se non ti dispiace ho spostato qui il tuo post!

C'era questa cartella preparata apposta! queen

Ok tranquilla ciao e grazie
avatar
andrea 55
Bonsaista Ohgata
Bonsaista Ohgata

Messaggi : 1641
Località : poppi

http://www.toshoo-en.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: ERBE DI COMPAGNIA

Messaggio  solengo il 18/6/2014, 16:13

ciao Andrea55, ben fatto il riassunto,vale anche per i suiseki. una domanda, perchè dicono di non mettere piante grasse di compagnia(forse l'ho scritto "piante"?)
avatar
solengo
Bonsaista Mame
Bonsaista Mame

Messaggi : 4
Località : grosseto

http://originidimaremma.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: ERBE DI COMPAGNIA

Messaggio  Laura-iki il 18/6/2014, 16:51

Il motivo per cui non si possono utilizzare le piante grasse o succulente,(compresi i sedum, sempervivum etc) è che lo shitakusa o erba di compagnia deve per prima cosa dimostrare la stagione che c'è fuori dall'abitazione e tali piante sono sempre uguali e fioriscono in differenti periodi dell'anno, dipende da quale zona climatica provengono.
Inoltre il motivo principale è che devono dimostrare una certa anzianità e vecchiezza, essere nel vasetto da almeno tre anni e quindi avere cortecce e rami cresciuti in modo da dimostrare di essere una piantina coltivata.
Questa prerogativa le succulente non l'hanno, non hanno cortecce.

Questo è quanto ho capito io.
avatar
Laura-iki
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 357
Località : Roma - Terni

Tornare in alto Andare in basso

Re: ERBE DI COMPAGNIA

Messaggio  solengo il 18/6/2014, 19:36

qualcosa di interessante, grazie Laura,crescuta da diversi anni, anche questo e buono,a dimostrazione che si ama non solo i bonsai o suiseki, ma il tutto,,,grazie.
avatar
solengo
Bonsaista Mame
Bonsaista Mame

Messaggi : 4
Località : grosseto

http://originidimaremma.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: ERBE DI COMPAGNIA

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum